Parona: cerca di scendere dal treno in corsa. 16enne muore sotto gli occhi del fidanzato

E’ morta dilaniata dal treno in corsa, sotto lo sguardo impotente del suo fidanzato. Tragedia ieri alle porte di Milano, dove una giovane di appena 16 anni è stata vittima di un incidente avvenuto appena dopo la stazione di Parona.

Secondo le prime ricostruzioni la coppia si trovava sul treno Trenord numero 10548, che da Mortara conduce a Milano Porta Genova. Durante le fasi di ripartenza da Parona, il ragazzo sarebbe sceso dal vagone mentre la giovane, per ragioni ancora ignote, avrebbe tergiversato fino a quando le porte del convoglio non si sono richiuse incastrandola in mezzo. A quel punto il giovane avrebbe urlato nel tentativo di cercare aiuto mentre la ragazza, forse preda di un attacco di frenesia, avrebbe cercato di divincolarsi dalla morsa delle porte riaprendole e finendo, terribilmente, sotto i binari del treno che ne ha divelto il corpo.

La linea fra Abbiategrasso (Milano) e Mortara (Pavia), è stata immediatamente interrotta e, al posto dei treni, Trenord ha allestito dei pullman sostitutivi. Dispiacere e sgomento fra i tecnici che hanno effettuato i primi sopralluoghi. La società ha reso noto che sul treno in questione è stata rinvenuta una porta “spiombata”, ovvero aperta dall’interno. L’ultimo gesto, fatale, della giovane vittima di questa tragedia.

Giuseppe Caretta