Cagliari, donna uccisa a coltellate in un parcheggio: fermato il vicino di casa

Aggredita con diverse coltellate mentre si trovava in un parcheggio. E’ questa la tragica fine capitata ad una donna di 60 anni che è rimasta uccisa nel pomeriggio a Capoterra, comune italiano di 24.000 abitanti della città metropolitana di Cagliari.

La vittima si trovava in un parcheggio davanti alla Comunità Montana, in località Is Olias, quando è stata raggiunta da numerose coltellate che non le hanno lasciato scampo. Stando a quanto riferito dai media locali, l’omicida – che si è poi dato alla fuga – sarebbe il vicino di casa. La sua latitanza è durata molto poco, dato che è stato già individuato e raggiunto dalle forze dell’ordine, che hanno provveduto ad arrestarlo.

Secondo le prime ricostruzioni, pare che la 60enne e il killer avessero avuto una pesante lite riguardante problemi di vicinato (la vittima viveva in Via delle Fontane, ndr). L’uomo, un 46enne della zona, avrebbe quindi estratto il coltello uccidendo la donna.

Sul posto sono arrivati i carabinieri della Compagnia di Cagliari e del Comando provinciale, che hanno subito avviato una vera e propria caccia all’uomo: il presunto omicida è stato rintracciato poco fa e adesso si trova in caserma a Capoterra. Sul luogo del delitto è successivamente giunta anche la Polizia locale.