Fotografa di Guerra coglie l’esatto momento in cui la bomba esplode uccidendola

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:35

E’ stato condiviso oggi un’incredibile scatto che coglie l’esatto momento in cui una bomba deflagra nelle vicinanze di un battaglione e causa la morte del fotografo e di tre militari americani. La foto in questione è stata scattata dalla reporter Hilda Clayton nel 2013, durante un’esercitazione delle forze armate americane di stanza in Afghanistan. La fotografa aveva il compito di riprendere le truppe in azione con il mortaio, ma, a causa di un errore, la bomba è caduta proprio sopra i militari che si stavano esercitando, causando la morte della recluta che stava usando il mortaio, di due commilitoni e della giornalista intenta a completare il reportage.

Nella fotografia in questione si vede l’esatto momento in cui la bomba precipita e colpisce i militari americani. A distanza di quattro anni i familiari della vittima hanno dato il permesso di divulgare l’ultima immagine catturata dalla figlia, la Clayton era associata alla quarta brigata, prima divisione cavalleria, per esercitarsi e diventare una fotografa di guerra (sua grande passione), ed è stata la prima civile a morire durante un esercitazione di questo tipo.

L’ultimo scatto della Clayton è stato inserito nel numero di maggio-giugno della rivista ‘Army’s Military Review‘, all’interno del quale c’è un articolo che sottolinea la pericolosità dello svolgere un lavoro di giornalismo in zone di guerra. Alla giovane reporter è stato riconosciuto il merito di aver dato un contributo sostanziale alla documentazione della zona di guerra, ma anche di essere stata pronta a condividerei rischi che questa scelta comportava.