Kazakistan: automobilista usa l’accendino per controllare il livello del serbatoio e prende a fuoco

Una delle prime cose che si imparano quando si fa la conoscenza della benzina è che si tratta di un liquido estremamente infiammabile e che è necessario non avvicinare ad esso accendini o fiammiferi per evitare che prenda fuoco. Ci sono evidentemente persone che non sono a conoscenza di questo pericolo, come quest’uomo filmato dalle telecamere di sicurezza di una stazione di rifornimento a Jambyl (Kazakistan) che per controllare se il serbatoio fosse pieno ha utilizzato il proprio accendino.

Il filmato in questione ci mostra l’incauto automobilista che mette benzina al suo camper, improvvisamente avvicina al bocchettone l’accendino per controllare se il serbatoio fosse pieno e subito dopo una spaventosa fiammata avvolge lui e il suo veicolo. Terrorizzato l’automobilista estrae la pompa di benzina, la quale, emettendo ancora carburante, incendia le macchine attorno e persino i distributori di benzina. Mentre gli altri automobilisti scappano in preda al panico, una nube di colore bianco (probabilmente dovuta all’utilizzo di un estintore) invade l’inquadratura spegnendo le fiamme ed evitando che la stazione di benzina esploda.

Le immagini sono state commentate da un tg locale, dove un’esperto di combustibili ha spiegato che sicuramente si è trattato di una miscela diesel, se si fosse trattato di benzina l’esplosione sarebbe stata praticamente inevitabile.