Arriva sul mercato WOOLF, il braccialetto “anti-autovelox”

Si chiama WOOLF, ed è stato già ribattezzato il “prodotto dell’anno”. Si tratta di un particolare braccialetto pensato per motociclisti ed automobilisti che segnala, attraverso una leggera vibrazione, la presenza di punti sensibili, di incroci e, non per ultimo, anche quella di misuratori di velocità.

Il braccialetto “anti-autovelox” è in commercio da oggi ad un prezzo di lancio di 99 euro. Progettato per rispondere alle esigenze di ogni tipo di guidatore, in realtà, WOOLF non vuole essere un escamotage al controllo della velocità, ma si presenta come un supporto capace di segnalare ogni anomalia nel corso del tragitto in modo tale da lasciare il guidatore libero di focalizzarsi esclusivamente sulla guida dei veicolo.

Il prodotto ha visto la luce dopo due campagne di Crowdfounding ed il supporto di centinaia di redazioni internazionali, di esperti del settori, di motociclisti e di appassionati. E’ stato realizzato in pelle, resistente all’acqua, sottile perchè pensato per essere indossato sotto i guanti. Racconta Federico Tognetti, Principal Strategist & Co Funder: ““Siamo pronti a realizzare ciò per cui abbiamo lavorato con tenacia in questo ultimo anno, il primo dispositivo che permette ai motociclisti una guida più rilassata e sicura allo stesso tempo. Il dispositivo sviluppato dal team segnala al motociclista, attraverso delle vibrazioni, la presenza di limitatori di velocità, di zone sensibili, incroci pericolosi e molto altro senza fargli distogliere lo sguardo dalla strada grazie alle informazioni fornite dal miglior servizio di mappe al mondo. WOOLF non evita solo multe salate ma allo stesso tempo aumenta la sicurezza sulla strada. Quindi motociclisti tenetevi pronti, la stagione sta per iniziare.”