Interprete scappa in Siria per sposare un terrorista, imbarazzo all’FBI

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:43

Un fatto risalente al 2014 ma raccontato solo ora dalla CNN. Per tre anni nessuno era venuto a conoscenza del fatto che un’agente dell’FBI ha abbandonato il suo posto di lavoro e il suo Paese per seguire un terrorista tedesco di cui si era perdutamente innamorata, tanto da decidere di sposarlo in Siria. Proprio il terrorista che l’agente era chiamata a tenere sotto controllo.

L’insabbiamento da parte dell’FBI – che sta vivendo ore di profondo imbarazzo – è riuscito per diverso tempo: l’interprete si chiama Daniela Greene, 38 anni, incaricata di sorvegliare Denis Cuspert, la «pop star del Jihad», un rapper tedesco conosciuto a Berlino con il nome d’arte Deso Dogg.

Cuspert era una sorta di idolo per i fan della Jihad: aveva anche scritto una canzone dove osannava Osama Bin Laden, mentre in un video è apparso mentre faceva il gesto di tagliare la gola con un coltello all’allora presidente degli Stati Uniti, Barack Obama.

La donna, una volta compreso il suo errore, decise di rientrare negli Stati Uniti dove venne arrestata e condannata a due anni di carcere per aver messo a rischio la sicurezza della Nazione. La scorsa estate Greene è stata rilasciata e si è detta sinceramente pentita per quello che ha fatto.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!