Ozzero, pulmino di studenti contro tir: 16 feriti. Andavano a funerale ragazza morta sotto un treno a Parona

Un assurdo incastrarsi di coincidenze e fatalità. Sedici giovani sono rimasti feriti a seguito di un gravissimo incidente avvenuto sulla statale che da Vigevano conduce nella zona sud di Milano, lungo la provinciale 42.

Il pulmino sul quale viaggiavano i ragazzi, una scolaresca accompagnata dai propri docenti, si è infatti schiantato contro un camion che li precedeva e che, stando alle prime ricostruzioni, si era fermato ad un semaforo nei pressi di Ozzero. La fatalità, in tutto ciò, risiede nel fatto che i ragazzi erano diretti a Limbiate, li dove si stavano per svolgere i funerali della ragazza di 16 anni che lo scorso venerdì è morta mentre tentava di scendere da treno in partenza dalla stazione di Parona per far pace col suo fidanzato.

Lo schianto, avvenuto poco dopo le dieci di stamane, ha visto coinvolte 26 persone: i due autisti, venti studenti e quattro insegnanti. Sul posto sono intervenute cinque ambulanze, un elicottero del 118, un mezzo di coordinamento, e un’auto medica. Intervento supportato anche dai vigili del fuoco del comando provinciale di Milano e di Pavia. Per fortuna, almeno in questo caso, non ci sono state vittime. Tutti i feriti, 13 studenti e 3 docenti, sono stati trasportati negli ospedali San Paolo e San Carlo di Milano, il Civile di Vigevano e il Fornaroli di Magenta. Le ferite sono state giudicate guaribili in pochi giorni.

Giuseppe Caretta