Calamità naturali: in queste ore il Canada è in ginocchio a causa di violente alluvioni

Violentissimi nubifragi stanno mettendo in ginocchio il Canada orientale proprio in queste ore. Dall’Ontario al Quebec il maltempo non sembra proprio volerne sapere di calmarsi e ha già mandato in panico la popolazione ed in paralisi il traffico stradale canadese, sommergendo le automobili quasi per metà della loro altezza.

Le maggiori agenzie stampa del mondo hanno diffuso immagini e file video che mostrano le enormi difficoltà affrontate dai canadesi in questi momenti, e nonostante si tratti di fenomeni metereologici che accadono sovente in varie zone del Paese nordamericano ci si trova, ovviamente, sempre impreparati di fronte alla potenza di madre natura. Molte persone si sono attrezzate come meglio hanno potuto per far fronte all’emergenza acqua, munendosi di piccole imbarcazioni., ma sembra che la situazione sia parecchio grave e che molte case siano già state gravemente danneggiate dai fiumi di acqua che stanno scorrendo per le strade.

Il Quebec è la regione che sta vivendo, al momento, il disagio maggiore: sono già state mobilitate le forze armate dell’esercito per cercare di arginare, con tutti i mezzi possibili, la salita del livello di questo vero e proprio torrente d’acqua piovana che sta sommergendo tutto. Allo stato attuale,  sono già state evacuate 700 persone e si sta cercando di bloccare l’alluvione con l’utilizzo di sacchi di sabbia, almeno per evitare che vengano colpite le zone urbane più popolose.

Maria Mento