Elezioni Francia, Isis lancia appello a lupi solitari: “Uccidete i candidati”

E’ allarme terrorismo in Francia. A poche ore dal secondo turno per le elezioni presidenziali, il clima di tensione già palpabile nel Paese, sale ancor di più dopo la chiamata alle armi che L’Isis ha lanciato tramite i propri mezzi stampa.

Il sito Site, che si occupa di monitoraggio dell’estremismo islamico sul web, ha infatti reso noto che nella versione francese del magazine “Rumiyah”, il Califfato ha incitato i propri militanti europei a marchiare col sangue la sfida fra Emmanuel Macron e Marine Le Pen: “Non dimenticate il vostro dovere di musulmani, scegliete un candidato per ucciderlo e un seggio per darlo alle fiamme”, recita l’appello scritto in francese.

A completamento di ciò, un’immagine mostra una mano che infila una busta in un’urna mentre le fiamme circondano il manifesto. Ma non finisce qui. Andando oltre si legge un esplicito appello all’acquisto di armi: “Comprate armi se potete, oppure usate auto, coltelli, prendete degli infedeli in ostaggio. Non per trattare, ma per mostrare il terrore con il linguaggio della forza. Sgozzateli, investiteli, fate una carneficina”. Questo il macabro monito rivolto ai lupi solitari francesi. Cauti gli inquirenti, che sanno bene come, un momento simile, possa rappresentare un invito a nozze anche per piccole realtà editoriali che, diversamente, non troverebbero ascolto in periodi più ordinari. Ciò detto, la tensione resta comunque altissima e la speranza, come sempre, è quella che la giornata di domenica possa trascorrere senza che a nessuno venga in mente di dare ascolto a simili proclami.