Germania, test antiterrorismo: gravissimo autista del camion

Nel pieno della corsa alla sicurezza scatenatasi in tutta Europa con l’emergere della nuova strategia d’aggressione del terrorismo islamico, ormai sempre più focalizzato a colpire tramite attentati condotti da singoli, in Germania un imprenditore ha tentato di testare il suo nuovo prodotto anti attacco.

Si tratta di una barriera in cemento armato simile a quelle già in uso dopo gli attentati di Nizza e di Berlino. Un prodotto con specifiche innovazioni d’assetto e di componenti, che necessitava di uno specifico test per valutarne la compattezza. E così, nei pressi di Göttingen, gli agenti di polizia ed i vigili del fuoco sono stati allertati circa il test drive che l’imprenditore aveva organizzato in una strada secondaria del paese. Alla presenza di un discreto numero di spettatori, un autista di 48 anni si è lanciato a tutta velocità contro la barriera da testare. Un impatto violentissimo, che ha sbriciolato la parte anteriore del vecchio camion.

Fortunatamente i soccorritori erano presenti sul posto e sono potuti intervenire prontamente. L’autista ha riportato gravissime ferite ed è stato ricoverato d’urgenza in ospedale. Nessuna traccia, invece, dell’imprenditore che ha commissionato il test. Con molto poco senso della responsabilità pare essersi dileguato pochi istanti prima del suo inizio.

A seguire il video in questione: