Legnano, 15enne guida l’auto per gioco ma investe e uccide la madre

Voleva fare uno scherzo, un gioco, ma non si è reso conto della pericolosità dell’azione che stava per commettere. E che ha portato alla morte assurda della sua mamma.

Il tutto è accaduto a Legnano, in provincia di Milano, dove un ragazzo di quindici anni è indagato per omicidio colposo. La vittima, come detto, è la sua mamma, una donna di 54 anni.

Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, il 15enne sarebbe salito sull’auto della madre nel piazzale di casa. Probabilmente il giovane sarebbe stato spinto dalla voglia, piuttosto comune a quell’età, di cominciare a prendere dimestichezza con le 4 ruote. Sta di fatto che il giovane, ad un certo punto, non è riuscito più a controllare la vettura e ha urtato violentemente sua madre: la donna, cadendo, ha battuto violentemente la testa ed è morta in ospedale dopo oltre quindici ore di coma.

Per questo motivo la Procura dei Minori di Milano ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo. Un’azione che la stessa Procura ha definito “un atto dovuto”. Il 15enne si trova in un profondo stato di shock ed è tenuto sotto osservazione.

Le indagini sono affidate alla Polizia Locale di Legnano, che ha già completato la fase di rilievi nel luogo dell’incidente.