Parigi, blitz alla Gare Du Nord: “Avvistati tre sospetti terroristi”. Ma ricerche sono nulle

Parte con la consueta paura la vita a Parigi, dove la polizia e le forze anti terrorismo ieri sera hanno evacuato la Gare du Nord, in città, per perquisire un treno che arrivava da Valenciennes, nel nord della Francia. Su quel treno secondo la segnalazione dei servizi segreti di un altro Paese che non è stato indicato, si trovavano tre sospetti, schedati con ’S’, a rischio radicalizzazione islamica. Il treno in questione è arrivato attorno alle 23.

L’operazione di polizia a Parigi è durata diverse ore ma non c’è stato alcun risultato: centinaia di agenti in tenuta anti terrorismo, con caschi e giubbotti anti proiettile, hanno evacuato le persone dal treno che collega la capitale della Francia al Nord Europa. Gli agenti, dopo diverse ore, hanno rilevato che non c’era alcun sospetto. Eppure di quei sospetti qualche traccia è rimasta. Per esempio ieri il controllore del treno ha segnalato la presenza di tre persone sospette sul convoglio, che sono proprio quelle indicate dai servizi come ‘pericolose’.

Possibili destinazioni dei terroristi potrebbero essere Parigi, Marsiglia, Bordeaux. La polizia ha perquisito il treno prima con a bordo i passeggeri: twitta sui social uno di loro, ‘ci chiedono di alzare le mani, vedo che stanno setacciando il vagone dietro di noi, perquisiscono tutti’. Ma la ricerca non ha dato risultati.