Usa, Trump vuole vietare i tablet anche sui voli dall’Europa

Il divieto di trasporto dei tablet sui voli potrebbe essere esteso anche alle tratte provenienti dall’Europa. Starebbe pensando a questo l’amministrazione Trump, che vorrebbe estendere il ‘niet’ per i dispositivi anche ai voli provenienti dal Vecchio Continente.

In questo momento, il governo USA starebbe ragionando sui pro e sui contro di un’eventuale estensione della misura. A renderlo noto è l’emittente CBS. Probabilmente nelle prossime settimane verrà presa una decisione definitiva in merito.

Al momento, il divieto di portare in cabina dispositivi elettronici più grandi di uno smartphone – come appunto i tablet – investe dieci aeroporti del Medio Oriente e del Nord Africa: un provvedimento che riguarda Giordania e Arabia Saudita, oltre a Qatar, Emirati Arabi Uniti, Turchia, Egitto, Marocco e Kuwait. Dispositivi come tablet, computer portatili, lettori di e-book e console portatili possono essere trasportati solo come bagaglio caricato nella stiva.

Ma quella dell’estensione della misura sui tablet non è l’unica novità su cui starebbe ragionando Donald Trump. Il presidente USA sarebbe intenzionato ad inviare un corposo contingente (tra i 3 e i 5mila soldati) volto ad esercitare un pressing maggiore sugli integralisti afgani dando il via a nuove missioni di combattimento. Tutto questo a soli tre anni dallo stop decretato dall’ex presidente Barack Obama nel 2014.