Inghilterra, bimba di 11 anni cade e muore mentre era in gita al luna park

Una ragazzina di 11 anni è morta, questo martedì, cadendo in acqua durante una gita scolastica al Luna Park mentre si trovava a bordo di un’attrazione chiamata “Splash Canyon” al parco divertimenti di Drayton Manor, a Drayton Bassett, Staffordshire.

La bambina, proveniente da Leicester, è stata tirata fuori dall’acqua dal personale del parco. I paramedici l’hanno trasferita all’ospedale di Birmingham, ma è morta poco dopo l’arrivo.

L’associazione musulmana di Leicester ha detto in una dichiarazione sulla pagina Facebook del gruppo che la ragazza: “Ha studiato all‘Accademia femminile di Jameah ed è andato in viaggio con la scuola a Drayton Manor”.

Il direttore del Luna Park, George Bryan, visibilmente sconvolto, ha rilasciato questa dichiarazione: “A seguito di una dichiarazione della polizia rilasciata alcuni momenti fa, è con grande tristezza che dobbiamo segnalare che una giovane ragazza è morta all’ospedale di Birmingham durante una corsa su una delle nostre attrazioni, questo pomeriggio. Il nostro staff è stato avvisato che una ragazza di 11 anni era caduta in acqua. Il personale addestrato del parco si è recato immediatamente sul posto per assistere la paziente fino a che la “West Midlands Air Ambulance” è giunta per trasportarla in ospedale. Siamo tutti sconvolti e devastati e i nostri pensieri vanno alla sua famiglia e agli amici della bimba, in questo momento tremendamente difficile“.

Il parco ha annunciato che, a seguito della morte della bambina, rimarranno chiusi mercoledì.

Mario Barba