Lutto nel mondo della musica dance: muore a 47 anni Robert Miles

Robert Miles, pseudonimo di Roberto Concina, è stato un DJ e compositore svizzero naturalizzato italiano.

Raggiunge il successo nel 1995 quando rilasciò la sua canzone più famosa “Children“, che è stata un successo internazionale, ponendosi al primo posto nella classifica di oltre 12 Paesi.

Dopo che Miles smise di fare canzoni dance, non volendosi allontanare dal mondo della musica, divenne produttore musicale e in seguito diede vita ad una stazione radio che chiamò “Open Lab“.

Oltre al grande numero di DJ di tutto il mondo che hanno reso omaggio a Robert Miles, tra cui Pete Tong, Tritonal e Sharam, in un messaggio su Twitter, il suo grande amico Joe T Vannelli, nome d’arte di Giuseppe Troccoli, ha voluto ricordarlo con queste parole: “La tragica notizia della morte di un artista molto talentuoso del nostro tempo mi rende incredulo e sconvolto. Mi mancheranno le lotte, le risse, le critiche, i giudizi, ma soprattutto il tuo talento nello scoprire suoni e melodie senza precedenti“.

DJ Mag Italia‘ è stata la prima a dare la notizia della sua morte, citando che era morto a seguito di una malattia.

Vi lasciamo adesso con la canzone che lo ha reso famoso in tutto il mondo:

Mario Barba