Si suicida Stefano Mastrolitti, Radio 101: “Non lo dimenticheremo mai”

Un lutto profondo per il mondo della radio e una perdita enorme per tutti coloro che lo avevano conosciuto e apprezzato, nel lavoro e nella vita. Ha deciso di togliersi la vita a soli 32 anni Stefano Mastrolitti, voce di Radio 101.

Originario della Puglia e precisamente di Bari, Mastrolitti aveva lavorato con Radio Norba prima di trasferirsi a Milano. L’esperienza con la radio pugliese gli ha permesso di farsi largo nel settore, fino ad approdare a Radio 101.

Il corpo senza vita di Mastrolitti è stato trovato ieri sera all’interno del suo appartamento di Sesto San Giovanni, poco dopo l’ora di pranzo. Il cadavere dello speaker radiofonico è stato scoperto da una sua collega e amica, che ha subito dato l’allarme contattando la polizia. Ma tutti i soccorsi si sono rivelati vani: Stefano Mastrolitti era già morto al momento del ritrovamento.

Non sembrano esserci dubbi sulla causa della morte, che va ricercata nel suicidio. Stando a quanto riferito dagli investigatori, pare che da tempo Mastrolitti soffrisse di depressione. Tanti i messaggi di cordoglio di colleghi e ascoltatori dei suoi programmi sui social, ai quali si è aggiunto oggi anche quello dei colleghi della radio per la quale lavorava, che hanno ricordato Stefano con un collage di foto e una frase a contorno: “Non ti dimenticheremo mai”.