Campagna shock contro la prostituzione minorile – VIDEO SHOCK

Una nuova campagna scioccante di sensibilizzazione ha mostrato alcune bambine giocare innocentemente con alcuni giocattoli sessuali accanto al video di una bambina alla quale viene offerto denaro per del sesso in modo da mostrare le triste realtà della prostituzione minorile.

Il video fa parte di una campagna organizzata da “Free a Girl”, un’organizzazione internazionale che mira a combattere la prostituzione minorile in Asia, Brasile e Paesi Bassi.

La prima parte del video mostra delle bambine che aprono degli scatoloni al cui interno si trovano dei giocattoli sessuali, come alcuni dildo, e gli viene chiesto di descrivere ciò che pensano che siano. Alcune delle bimbe hanno risposto che somigliavano a delle bacchette, a dei matterelli per allungare la pasta, ad uno strumento per ammazzare le zanzare mentre un’altra addirittura ride mentre usa un vibratore appoggiandolo al suo orecchio.

La direttrice e co-fondatrice di “Free Girl”, Evelien Hölsken, ha dichiarato: “Secondo le stime, circa due milioni di bambine in tutto il mondo sono costrette alla prostituzione, di cui 1,2 milioni in India. Le ragazze sono costrette a fare sesso ogni giorno con decine di uomini. Vogliamo che tutto questo finisca e che tutto il paese unisca le sue forze alle nostre per agire in modo concreto. Insieme, possiamo liberare le bambine dalle terribili condizioni in cui vivono e offrire loro un nuovo futuro“.

Mario Barba