Aggredita e picchiata da un ragazzo conosciuto online: la foto shock della modella

modella picchiataPicchiata con una violenza tale da riportare un sanguinamento interno nell’area del cervello e da finire in ospedale, dove ha trascorso una settimana in terapia intensiva. E’ quanto accaduto a India Ali, una modella 32enne brutalmente attaccata da un uomo conosciuto online. E’ accaduto nel mese di luglio in una stanza d’albergo del Westin Hotel, dopo un incontro al Cheescake Factory Restaurant di Los Angeles, in California. I due, che si erano conosciuti via Instagram, si sono spostati in hotel e qui è sono avvenute le violenze: il 27enne James Baker l’ha aggredita ferendola e spingendola ovunque, prima di darsi alla fuga rubando l’auto della ragazza.

Al suo arrivo, la polizia si è trovata davanti una scena raccapricciante: il letto e le pareti della stanza d’albergo erano completamente coperte di sangue, come mostrano alcune foto scattate nelle ore successive alla violenza e diffuse sul web. Ali ha raccontato al New York Daily News quello che ha vissuto in quei terribili istanti ed un’immagine scattata dagli agenti del los Angeles Distric Attorney, mostra le terribili conseguenze sul suo volto, sporco di sangue e con un occhio completamente chiuso, gonfio e di una colorazione bluastra.

Baker è stato arrestato dopo che la polizia ha seguito il Gps del suo smartphone, trovandolo nel veicolo di Ali, la quale ai media ha messo in guardia gli utenti del web dall’incontrare persone conosciute in rete. “Non voglio che qualcun altro viva una situazione simile. Sto cercando di lanciare un messaggio alle giovani generazioni, non incontrate persone che non conoscete. Semplicemente, non fatelo”. Baker, che si trova in carcere, rischia fino a dieci anni di reclusione. La sentenza verrà emessa il prossimo 5 giugno. Al momento non sono chiare le ragioni che abbiano spinto l’uomo a sferrare un attacco così violento contro la giovane modella.

Daniele Orlandi