Firenze, iracheno pestato in pieno centro: è caccia all’aggressore

Pestato a sangue in pieno centro. E’ accaduto a Firenze, dove un ventinovenne è stato aggredito da uno o forse più persone, che lo hanno riempito di calci e pugni provocandogli gravi lesioni.

Il giovane, di origine irachena, si trova ora ricoverato all’ospedale di Careggi in prognosi riservata. L’uomo è stato trovato in pieno centro a Firenze da alcune volanti della polizia, che lo hanno rinvenuto senza sensi in via Fiesolana, all’angolo con via di Mezzo, poco dopo le 5.

Gli agenti hanno subito avvisato il 118 per far arrivare sul posto un’ambulanza. Il mezzo ha poi trasportato il 29enne all’ospedale di Careggi, dove è stato ricoverato in prognosi riservata con un forte trauma e lesioni in varie parti del corpo.

Le indagini sono subito state avviate dagli uomini della squadra mobile per rintracciare gli autori dell’aggressione.

Le forze dell’ordine hanno provveduto ad ascoltare alcuni testimoni: un passante ha riferito che la sua attenzione è stata richiamata dalle grida del giovane iracheno, e di conseguenza ha subito avvisato il 113. La polizia spera di poter risalire all’identità dell’assalitore (o degli assalitori) grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza presenti nella zona, che potrebbero aver ripreso i volti di chi ha aggredito con tanta violenza il 29enne.