Aereo si schianta a Mostar e prende fuoco: cinque morti, tre sono bambini

Strage a Mostar, nella zona meridionale della Bosnia Erzegovina. Qui un aereo è precipitato, portando alla morte di tutti gli occupanti, cinque persone fra le quali tre bambini. A rendere noto l’avvenuto, fonti di polizia. Il responsabile della polizia locale ha detto che “Abbiamo ricevuto l’allerta alle 15:50 (ora italiana) che l’aereo si era schiantato a sud di Mostar. Cinque persone sono morte, il pilota, tre bambini e un giovane”. Non sono note le cause del terribile incidente.

Lo schianto è avvenuto vicino alla cittadina di Mostar. La polizia ha detto anche che subito dopo lo schianto il piccolo aereo ha preso fuoco ed è stato velocemente avvolto dalle fiamme, tanto che non è stato possibile salvare nessuno. Le fonti della polizia hanno fatto sapere che nessuno è sopravvissuto allo schianto aereo. Le vittime non sono state subito identificate, sappiamo solo che tre sono bambini.

Non sono stati rilasciati altri dettagli sull’incidente che possano far comprendere quali possano essere state le cause della terribile tragedia: forse un guasto o un malore del pilota. Ieri l’aeroporto di Mostar, secondo quello che hanno riportato i media locali, aveva organizzato una giornata aperta ai turisti ed ai dilettanti, che prevedeva vari voli turistici e lanci col paracadute.