Scozia, lingua di una bimba di 7 anni rimane incastrata in una tazza della Disney

Una bambina di 7 anni, Megan Donald, si trovava nella sua scuola elementare di Galsgow, Scozia. Mentre la giovane ragazzina stava bevendo dalla sua tazza Disney preferita, che rappresentava uno dei personaggi del noto film d’animazione “Monster&Co”, la sua lingua è rimasta incastrata nel boccaglio.

quando fu chiara la gravità situazione è stata chiamata un’ambulanza per portarla in ospedale dove i medici hanno lavorato con un seghetto e un trapano per oltre 4 ore per riuscire a liberare la lingua della bambina che, come vedete nell’immagine, era gonfiata parecchio ed aveva assunto un colore violastro.

La Disney ha rimosso la tazza per bambini dai suoi negozi e ha distrutto le scorte attuali del prodotto, ha inoltre dichiarato ad una intervista alla ‘BBC‘ che altri 3 modelli simili sono stati ritirati dai magazzini ma che le tazze “incriminate”, attualmente in circolazione, non saranno revocate.

La madre della piccola Megan si dichiara molto delusa dal modo in cui la Disney ha affrontato la situazione, dichiarando: “Hanno detto che hanno rimosso le tazze dalla vendita, ma che dire di tutte le persone che le hanno già? Voglio solo avvisare tutte le persone che le posseggono in modo che incidenti del genere non si verifichino più“.

Mario Barba