Louise, mamma di 29 anni, ha perso la lotta contro la leucemia. Aveva scoperto la malattia in gravidanza

Louise Winstanley ha scoperto di avere un tumore, la leucemia, all’ottavo mese di gravidanza. La giovane donna, solo 29 anni, di Liverpool, aveva già due bambini quando ha saputo la terribile notizia. Ha deciso di fare un parto cesareo all’ottavo mese di gravidanza per riuscire ad iniziare le terapie necessarie per sconfiggere il cancro senza colpire la bimba.

Louise ha lottato per mesi e mesi contro il terribile cancro che l’aveva colpita. Non voleva andarsene così presto, voleva riuscire a vedere la sua bambina crescere. Ma il destino per lei ha voluto qualcosa di diverso. Nonostante inizialmente ci fosse speranza, perché sembrava che il tumore stesse retrocedendo con la cura, poi il male ha iniziato a peggiorare sempre di più ed infine la situazione è degenerata del tutto.

La ragazza ha provato anche a fare un trapianto di staminali, secondo quanto riporta il Daily Mail, ma ormai l’infezione che si era causata ha colpito il corpo molto debilitato e l’ha uccisa. La sua famiglia è distrutta dal dolore. La donna aveva due figli piccoli e la neonata, partorita quando sapeva già di avere il cancro. Parenti, amici e colleghi della donna si sono stretti alla famiglia nel dolore indicibile che la perdita di una donna così giovane e anche madre comporta.

Roversi Mariagrazia