Nicky Hayden, ancora molto gravi le condizioni del pilota della Superbike

Il motociclista statunitense Nicky Hayden, dopo il brutto incidente occorso mercoledì 17 Maggio, si trova ancora in condizioni estremamente gravi, secondo quanto riportato dall’ultimo bollettino medico del reparto di Rianimazione dell’ospedale ‘Bufalini’ di Cesena, in cui si trova ancora in prognosi riservata.

Nel frattempo la Procura di Rimini ha aperto un’inchiesta per lesioni stradali a carico del trentenne che si trovava a bordo della Peugeot. Il sostituto procuratore, Paolo Gengarelli, ha iscritto nel registro degli indagati l’uomo alla guida dell’autoveicolo, il quale è assistito dagli avvocati Pierluigi Autunno e Francesco Pisciotti. Il ragazzo si trova ancora sotto shock e ha preferito chiudersi nel silenzio, mentre i suoi genitori hanno chiesto di poter incontrare i famigliari di Nicky.

Sul luogo dell’incidente è stato ritrovato un Ipod che potrebbe appartenere al motociclista; di conseguenza il magistrato ha chiesto di disporre una consulenza tecnica per capire se Hayden stesse ascoltando della musica attraverso i suoi auricolari al momento dell’incidente.

Ulteriori aggiornamenti sulle condizioni del motociclista saranno rilasciate nei prossimi giorni.

Mario Barba