Aifa costretta a ritirare una partita di sonniferi: nella confezione mancava un blister di pillole

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:57

 

 

 

 

 

 

 

 

Non c’è da allarmarsi perché, a quanto pare, si tratta di un ritiro farmaceutico a scopo precauzionale– e dovuto ad un errore effettuato durante il confezionamento del prodotto medicinale- quello che si è vista costretto ad attuare l’Agenzia Italiana del Farmaco (in sigla Aifa) nei confronti di una partita di farmaci relativa alla specialità medicinale HALCION*20CPR 250MCG – AIC 041609037 della Società Farma 1000. Il lotto incriminato è quello con scadenza fissata per l’aprile del 2019 (04/2019) e contrassegnato dal numero N48055B X2. Per fortuna, non si tratta di un farmaco di cui la mancanza potrebbe provocare gravi disagi a tutti coloro che ne fanno uso, ma è semplicemente un farmaco che è di supporto per il trattamento a breve termine dell’insonnia (un sonnifero, per dirla con parole semplici).

Il provvedimento si è reso necessario dopo che era stata accertata, su segnalazione, la mancanza di un blister di pillole all’interno delle confezioni (che, di norma, ne dovrebbero contenere due), di cui ovviamente qualcuna era già stata venduta ai clienti di diverse farmacie sparse sul territorio. Lo ha fatto presente Giovanni D’Agata, il Presidente dello “Sportello dei Diritti”. Dopo la segnalazione, la società che ha prodotto e distribuito il farmaco, La Farma 1000 Srl, ha disposto che venga effettuato il ritiro delle confezioni sospette, e questa operazione dovrà essere verificata nel suo svolgimento dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute.

Maria Mento