Lutto nel mondo del calcio: è morto Stefano Farina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:11

Il mondo del calcio piange la scomparsa di Stefano Farina ex arbitro di Serie A ed attuale responsabile della commissione arbitrale della serie cadetta. La notizia della tragica scomparsa dell’ex direttore di gara, morto a soli 54 per cause non specificate, è stata resa pubblica dall’associazione arbitri attraverso un comunicato apparso sul sito ufficiale: “All’età di 54 anni, improvvisamente, ci ha lasciato l’ex arbitro internazionale ed attuale Responsabile della CAN B, Stefano Farina. Arbitro della Sezione di Novi Ligure dal dicembre del 1979, ha debuttato in Serie A nel gennaio del 1995 dirigendo complessivamente 236 gare della massima serie e 117 di Serie B“.

Farina è stato uno dei migliori arbitri della nostra massima serie a cavallo tra gli anni ’90 ed i 2000, nella sua carriera ha diretto anche tre finali: due di supercoppa italiana ed una di supercoppa europea. Stando a quanto riferito dall’associazione arbitri italiani Stefano Farina era malato da diverso tempo, ma la notizia non era trapelata su richiesta della famiglia che aveva chiesto assoluta privacy sulle problematiche di salute dell’ex arbitro.

Tutt’ora non sono stati rivelati i dettagli della malattia, l’unica cosa certa è che Farina, dopo aver lottato a lungo, non è riuscito a vincere la battaglia più importante. Se ne va, dunque, in silenzio uno dei protagonisti del nostro calcio, un direttore di gara attento e meticoloso che ha basato la sua carriera sull’etica professionale. Al cordoglio della famiglia e dell’associazione arbitri si uniscono anche Davide Garbini, responsabile della segreteria della Can B e Carmelo Lentino direttore della rivista ‘L’arbitro‘.