E’ morto Roger Moore, storico interprete di James Bond

Dopo una breve lotta contro il cancro l’attore britannico Roger Moore, conosciuto sopratutto per la sua interpretazione di James Bond (uno degli interpreti preferiti dai fan della serie insieme a Sean Connery), è morto nella clinica svizzera in cui era ricoverato. A dare il triste annuncio è stata la famiglia dell’attore attraverso il suo account Twitter in cui si legge: “Con la pesantezza nel cuore, dobbiamo annunciare la dolorosa notizia che nostro padre, Sir Roger Moore, è morto oggi. Siamo tutti devastati“.

Nato a Londra nel 1927 Moore si è fatto conoscere sul piccolo schermo per il ruolo nella serie cult ‘Il Santo’ (1966), ma si è imposto a livello internazionale solo dopo quando ha preso il posto di Sean Connery nella serie di film di 007 (ben sette interpretazioni dal 1973 al 1985). Dopo essere stato nominato Sir dalla regina Elisabetta per il contributo che aveva dato alla sua patria con la sua carriera artistica, Moore si è allontanato dalla recitazione per dedicarsi alla famiglia. Negli ultimi anni è diventato ambasciatore dell’Unicef.

Nonostante la sua assenza dal grande schermo, Moore era ancora molto amato dal suo pubblico che lo riconosceva e salutava ovunque andasse, come ricorda la famiglia in uno status su Twitter: “L’affetto della folla per lui ha permesso la costruzione di un palazzo in suo onore vicino alla casa in cui è nato”.