Napoli, sei minorenni narcotizzati con droga nel succo di frutta e rapinati in spiaggia

Assurda vicenda a Napoli, in zona San Giovanni a Teduccio, dove sei ragazzi sono stati narcotizzati con una sostanza che si trovava nel succo di frutta loro offerto da uno sconosciuto, e quindi sono stati derubati di tutti gli oggetti di valore mentre giacevano esamini sulla spiaggia.

Il fatto è avvenuto domenica sera. Sei minorenni, quattro maschi e due femmine che uscivano in compagnia, domenica sera erano sulla spiaggia libera vicino a Vico Primo Marina ai due Palazzi. Ad un certo punto, hanno detto i sei, si è avvicinato un uomo, che i ragazzi hanno descritto come ‘distinto e molto gentile’, che ha detto di essere preoccupato per loro per il sole troppo forte. Ha offerto ai ragazzi una bottiglia di succo per rinfrescarsi.

Peccato che dentro ci fosse del narcotico: i ragazzi si sono addormentati e si sono svegliati solamente qualche ora più tardi. Nel frattempo, dai loro zaini erano spariti tutti gli oggetti di valore. I ragazzi hanno avvertito le famiglie che li hanno portati in ospedale; è stata riscontrata una leggera intossicazione, cinque sono ancora ricoverati mentre uno è stato dimesso. Adesso si attendono i risultati delle analisi per appurare quale tipo di sostanza sia stata data ai giovani per farli addormentare allo scopo di rapinarli.