La strage di Manchester: ecco le vittime accertate, la più piccola aveva 8 anni

Abbiamo i nomi ed i cognomi di alcune delle vittime del terribile e vile attentato terroristico che ieri ha colpito Manchester nell’Arena cittadina, dove si teneva il concerto di Ariana Grande. 22 morti, 59 feriti, molti minorenni e molti in gravi condizioni: si teme che il bilancio possa salire. Dei 59 feriti 12 sono bimbi sotto i sedici anni. Si conosce l’identità della più piccola delle vittime confermate: Saffie Rose Rousso, una bimba di soli 8 anni. 

“Saffie era semplicemente una bella bambina in ogni aspetto della parola” ha detto Chris Upton, il direttore della scuola dove la piccola andava, la Tarleton Community Primary School. “Era amata da tutti e il suo calore e la sua gentilezza saranno ricordati con affetto. Saffie era silenziosa ma allo stesso tempo assordante con il suo tocco creativo. Il pensiero che si possa andare a un concerto e non tornare a casa è devastante” ha aggiunto.

L’altra vittima è Georgina Callander, di soli 18 anni, grande fan di Ariana Grande: sul suo profilo c’era la foto scattata assieme alla sua beniamina nel 2015, nel corso del meet and greet. Georgina è morta con la madre al capezzale. Nel suo ultimo tweet, Georgina scriveva (rivolta al concerto di Ariana) ‘So excited to see you tomorrow’.
I quotidiani locali hanno riportato i nomi di persone che mancano all’appello: Chloe Rutherford (17 anni), Liam Curry (19 anni), Martyn Hett (29 anni); le scozzesi Laura MacIntyre ed Eilidh MacLeod, Courtney Boyle e Philip Tron; Olivia Campbell (15 anni).