Russia, proposta di matrimonio dopo un combattimento di MMA – VIDEO

Nonostante sia ormai pratica comune per gli atleti cogliere l’occasione per esprimere pubblicamente i loro sentimenti in diversi eventi sportivi, non si vede così spesso negli sport di combattimento – soprattutto nelle più brutali e intense di tutte le arti marziali miste.

Il combattente di MMA Vasiliy Palyok ha deciso di invertire questa tendenza con una sorpresa speciale per la sua ragazza Tatyana dopo la sua lotta all’ACB 61 a San Pietroburgo, in Russia, sabato scorso. Anche se ha perso la sfida contro Alexei Martynov, la storia prima di quell’incontro dice molto sul perché è stata una vittoria morale per Vasiliy.

Nato in un piccolo villaggio ucraino, Vasiliy si trasferì a San Pietroburgo cinque anni fa per inseguire il suo sogno di diventare un combattente professionista e allenatore di MMA.

Trascorrere tempi duri, lavorare nei cantieri e vivere nel seminterrato di una palestra non sembrava mai preoccupare Vasily, che avrebbe accettato qualsiasi combattimento che gli veniva offerto, compresi quelli contro avversari di categorie di peso più elevato.

Vasiliy è stato guidato da un obiettivo più grande che il semplice denaro. Infatti in mente aveva qualcosa che aveva pianificato per lungo tempo: una proposta di matrimonio alla sua ragazza, Tatyana. E sapeva che voleva farlo nella città che ora chiama casa, San Pietroburgo.

Subito dopo la fine dell’incontro, chiese all’annunciatore di dargli il microfono e così, mentre ringraziava gli allenatori e gli sparring partner, ha chiesto a Tatyana di entrare dentro la gabbia dove si era svolto il combattimento per poi inginocchiarsi e chiederle di sposarlo.

Mario Barba