Addio a Laura Biagiotti, se ne va la grande icona del Made in Italy nel mondo

È morta Laura Biagiotti; la famosa stilista italiana, che ad agosto avrebbe compiuto 74 anni, si è spenta all’ospedale Sant’Andrea a Roma. Era stata colpita martedì sera da un arresto cardiaco e fin da subito le sue condizioni erano sembrate molto gravi; la morte cerebrale della donna era stata dichiarata ieri. I tentativi di rianimazione erano stati numerosi, ma le sue condizioni erano apparse, fin da subito, estremamente gravi.

La conferma della morte della famosa stilista arriva per mezzo di un tweet della figlia, Lavinia, dal suo profilo ufficiale. Per comunicare la morte della madre Lavinia ha scelto un brano del Vangelo: “Nella casa del padre mio vi sono molti posti. Se no, ve lo avrei detto. Io vado a preparavi un posto”. La carriera di Laura era iniziata negli anni Sessanta, quando aveva iniziato a collaborare con alcuni nomi rinomati della moda italiana, seguendo le orme della sua mamma.

Due anni fa Laura Biagiotti aveva festeggiato i 50 anni di carriera alla Milano Fashion Week. 50 anni di pura creatività che l’avevano portata ad essere un’icona del rinomato stile italiano nel mondo, alla conquista dei mercati di mezzo globo, fino a Pechino, ed al Cremlino. Il New York Times l’aveva incoronata ‘Regina del Cashmere’. Numerosi i riconoscimenti ottenuti nel corso della sua carriera.

Roversi Mariagrazia