Cremona, un video ci mostra le condizioni dei maiali all’interno degli allevamenti – VIDEO SHOCK

Quello che possiamo vedere dal video diffuso dalla LAV (Lega Anti Vivisezione) e pubblicato da Corriere.it è la condizione estrema in cui sono costretti a “vivere” questi poveri animali.

Ammassati in pochi centimetri di spazio, feriti, sanguinanti e con i topi che circolano liberamente all’interno dell’allevamento in questione, che si trova a Cremona, che tra l’altro sforna uno dei prodotti più rinomati in Italia: il prosciutto di Parma.

Secondo quanto dichiarato dal vicepresidente della LAV, Roberto Bennati: “Non sarebbe la prima volta che vengono documentate condizioni tremende negli allevamenti di suini per la produzione del prosciutto e queste nuove immagini confermano che anche la produzione che lavora sotto il disciplinare del prosciutto di Parma, che, infatti, non prevede specifici requisiti relativi al benessere degli animali, in realtà non determinano condizioni di vita migliori. Sono immagini che testimoniamo condizioni inaccettabili per qualsiasi consumatore“.

La onlus ha ovviamente denunciato la situazione alle autorità competenti, mentre in una nota il Consorzio del Prosciutto di Parma ha fatto sapere che “si dissocia dalle situazioni mostrate nel filmato e chiede alle autorità competenti di procedere immediatamente con i dovuti accertamenti“.

Mario Barba