Barack Obama incontra il principe Harry e parla dell’attentato a Manchester

Obama e principe HarryIl principe Harry ha accolto Barack Obama a Kensington Palace, a Londra, in occasione dell’ultima tappa dell’ex presidente degli Stati Uniti in Europa. Secondo quanto riportato in un comunicato diffuso da Kensington Palace i due hanno discusso di una serie di argomenti condividi tra i quali il sostegno ai veterani, la salute mentale, le maggiori prospettive per i giovani ed il lavoro delle rispettive fondazioni. Ma non solo: Harry e Obama hanno affrontato anche un tema tristemente caldo ovvero il recente attentato avvenuto nei pressi della Manchester Arena, nell’omonima città inglese e l’ex presidente Usa ha fatto, attraverso il principe Harry, le sue condiglianze alle vittime ed il pieno sostegno ai feriti che si trovano negli ospedali a causa delle lesioni riportate.

 

Prima della sua visita a Londra, Obama ha trascorso alcune ore in Scozia dove si è dilettato in partita a golf e ha fatto tappa anche a Berlino, dove ha incontrato la cancelliera tedesca Angela Merkel e l’Arcivescovo di Canterbury Justin Welby. “come padre di due figlie, ho il cuore spezzato in seguito alla terribile tragedia avvenuta a Manchester”, ha detto OBama in un video pubblicato dall’ufficio di Angela Merkel. “A tutte le famiglie che sono state colpite, a colore che si stanno ancora riprendendo, a coloro che hanno perso i propri cari, è inimmaginabile pensare alla crudeltà e alla violenza che la città di Manchester ha dovuto subire”.

Daniele Orlandi