Vicenza, precipita un ultraleggero: muore pilota 67enne

Una vera e propria tragedia quella avvenuta questa mattina in Veneto, e precisamente in provincia di Vicenza. Per cause ancora da chiarire, un ultraleggero è precipitato in località Tezze sul Brenta, comune di 13.000 abitanti nel vicentino.

Il velivolo è caduto in un’area del fiume Brenta questa mattina, intorno alle ore 11: le motivazioni che hanno portato l’ultraleggero a precipitare non sono state ancora rese note.

Alla guida del mezzo c’era un uomo di 67 anni, che ha perso la vita in seguito al terribile schianto con il suolo: non appena ha toccato terra, l’ultraleggero ha preso fuoco non lasciando scampo al 67enne.

Sul posto si sono recati i soccorsi, unitamente ad alcune pattuglie delle forze dell’ordine, oltre ai vigili del fuoco che hanno provveduto a spegnere le fiamme. In seguito, sono scattate le operazioni per recuperare il corpo senza vita del pilota, di cui non si conoscono ancora le generalità anche per la difficoltà oggettiva riscontrata nel riconoscimento.

Non è raro che si verifichino questi incidenti: è ancora fresco il ricordo degli uomini deceduti lo scorso inverno sul Gran Sasso, in Abruzzo, quando un elicottero del 118 è precipitato dopo aver eseguito l’operazione di recupero di un ferito su una pista da sci a Campo Felice.