Violenza domestica, un uomo ha denunciato la sua fidanzata dopo essere stato accoltellato da lei

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:10

Un barman, di nome Martin Brown, è riuscito finalmente a parlare dei terribili abusi di cui è stato vittima da parte della sua ragazza, i quali si sono conclusi con ben 28 coltellate.

In una società in cui è sempre più difficile riuscire a fare emergere e soprattutto parlare delle proprie difficoltà, Martin ha dichiarato che di questi mesi di abusi non ne aveva fatto parola con nessuno, vergognandosi della sua condizione.

Sharp, 25 anni, è stato incarcerata per 11 anni dopo aver ammesso la sua colpevolezza deii tre reati di cui è stata accusata.

Martyn, 29 anni, ha trascorso tre giorni in coma, mentre i medici hanno dichiarato che sarebbe morto se non fossero intervenuti entro un’ora.

Il ragazzo, rilasciando un’intervista al ‘Sunday‘, ha dichiarato: “Chiunque stia attraversando questo tipo di periodo deve sapere che ci sono organizzazioni là fuori che ti possono aiutare. Parlare con gli amici, parlare con la tua famiglia. Non essere un martire come me.”

Infatti, Martyn, dopo la violenze subite provò anche a togliersi la vita, ma grazie al sostegno dei suoi cari e alla terapia oggi è in fase di recupero.

Mario Barba