Inghilterra, cercano di fotografare fulmine: gruppo di amici rischia di morire folgorato

Si sono recati in strada per cercare di filmare una tempesta e mettere le immagini su Snapchat, ma hanno rischiato di morire folgorati dai fulmini.

E’ accaduto all’università di Plymouth, nel Regno Unito. Protagonisti della vicenda è Alex Sawyer, 23 anni, ed un gruppo di coetanei i quali, durante una violenta tempesta che ha colpito negli scorsi giorni la contea del Devon, hanno pensato bene di lasciare libri e sedie e di recarsi in strada, sotto l’acqua torrenziale.

“Io e i miei amici eravamo tutti a guardare i fulmini ed ho pensato: ‘Questa cosa avrà un enorme successo su Snapchat'”. Così, i ragazzi hanno messo in atto il loro proposito. Solo quando sono usciti all’aperto, però, hanno realizzato che era un’impresa veramente pericolosa. Un gigantesco fulmine è caduto a pochi metri da loro, rischiando di folgorare uno dei malcapitati. La violenza dell’uragano è stata confermata dagli stessi vigili del fuoco, i quali hanno ricevuto decine di segnalazioni in tutta la città. Secondo il sito web blitzortung.org migliaia di mezzi pubblici sono rimasti fermi, mentre una mappatura sembra mostrare come tutta la zona a Sud Est della Cornovaglia sia stata letteralmente subissata dai fulmini.

“La prossima volta che vedrò una pioggia del genere me ne starà a casa.!” Ha commentato uno dei protagonisti di questa vicenda.