Bimba di 3 anni rischia di restare paralizzata per colpa di un ictus: i medici la salvano

La storia di Lottie è una di quelle che fanno inevitabilmente diventare tristi: come si può non esserlo quando si sa che una bimba di soli tre anni, a causa di un ictus causato dalla varicella, è arrivata ad un centimetro dalla morte ed adesso non può camminare? Fortunatamente ora la bimba sta meglio. Lottie Marriott, figlia di Claire Marriot, di 38 anni, è salva per poco. A soli 3 anni la bambina è stata salvata da un ictus grazie alla madre che si era resa conto che qualcosa nella sua piccola non stava andando al meglio.

La donna ha raccontato che tutto è accaduto l’anno scorso, a luglio, quando erano in vacanza in Galles. Si è resa conto che Lottie si comportava in modo strano. “Avevamo fatto tardi la notte precedente, quindi ho pensato che fosse solo stanca quando non voleva mangiare, si lagnava e non parlava correttamente. In più si comportava in modo maldestro: le continuavano a cadere le bevande, non stava ben ferma e quando si è seduta è scivolata dalla sedia sul pavimento”. Inizialmente la donna non pensava a nulla di grave, sono a un po’ di stanchezza.

Invece la bambina stava per avere un ictus, e fortunatamente la madre l’ha portata in ospedale in tempo. Probabilmente a causa il tutto è stata la varicella, il virus era entrato nel flusso sanguigno. La bambina, probabilmente, riuscirà a riprendersi, è già in fase di guarigione. La madre ha voluto raccontare la storia per sensibilizzare i genitori a stare attenti a certe malattie che possono colpire i bambini, come la varicella.

Roversi Mariagrazia