Valentina muore in incidente a 15 anni: i suoi organi salveranno cinque bambini

La morte di Valentina C., a soli 15 anni, è avvenuta dopo un drammatico incidente stradale con lo scooter il 1 giugno, a Mercato San Severino, in provincia di Salerno. La ragazza era a bordo del mezzo col fidanzato 18enne. La 15enne era rimasta in coma farmacologico per diversi giorni, con un ematoma subdurale ed una vasta emorragia subaracnoidea. La condizione della giovane era grave, ed i medici infatti non si erano sbilanciati.

Dopo il ricovero nel reparto di rianimazione a Salerno, la ragazza purtroppo è deceduta. I suoi genitori, pur distrutti dal dolore, hanno autorizzato l’espianto degli organi della loro giovane figlia; un gesto di grande generosità per cui questi organi verranno impiantati, ora, a cinque bambini che ne hanno urgente bisogno.

La comunicazione della decisione dei genitori è giunta dalla Direzione Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria. Valentina ha donato il cuore, il lobo destro del fegato e quello sinistro, il pancreas, ed i due reni. Il bambino che dovrà ricevere il lobo del fegato è piccolissimo e senza trapianto non avrebbe speranza di vivere normalmente. Grazie al gesto dei genitori, coraggioso e per nulla scontato, dopo la morte di Valentina altri cinque bambini torneranno a vivere e a sorridere. Grazie ad una generosità che fa scuola, oltre il dolore.

Roversi Mariagrazia