Rogo infernale nei boschi, è strage: 40 morti e 20 feriti. Le fiamme sono indomabili / VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:24

Strage in Portogallo, a Pedrogao Grande, zona centrale del Paese. Un terrificante incendio si è sviluppato nei boschi, uccidendo almeno 25 persone, ferendone almeno venti (delle quali 14 sarebbero in condizioni gravi) e inoltre ci sarebbero anche dispersi (due al momento). I media locali hanno riportato la notizia, sostenendo altresì che numerose persone avrebbero perso la vita carbonizzate, nelle proprie auto, dopo aver inalato del fumo. Anche alcuni vigili del fuoco sarebbero rimasti intossicati in modo lieve.

In alcune zone della regione la corrente elettrica è saltata, e diverse famiglie sono state evacuate. Purtroppo incendi di questo tipo non sono rari nella zona di Pedrogao Grande. Il sindaco del luogo ricorda che nel 2003 diversi incendi avevano causato la morte di circa 20 persone. Riguardo alla tragedia corrente, il sindaco Valdemar Alves ha detto che ‘Sfortunatamente sembra che si tratti della più grande tragedia degli ultimi anni’.

Circa 260 vigili del fuoco, con circa 80 auto idranti, stanno lavorando per cercare di bloccare il terribile incendio e per contenerlo ma non sono riusciti ad evitare che arrivasse fino al paese di Figueiró dos Vinhos, complici anche i forti venti che spostano le fiamme con violenza ed hanno reso difficile il lavoro ai Vigili del Fuoco.

Roversi Mariagrazia

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!