Torna il Bay Fest, la Romagna si prepara al Ferragosto punk

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:34

Metti un bel Ferragosto al mare, possibilmente in uno dei tratti di spiaggia più famosi al mondo, ovvero il litorale romagnolo. Metti che proprio da quelle parti, esattamente in quei giorni, ci sia un Festival di musica rock. Se poi siete dei vecchi “punkers”, cresciuti con Ramones, Sex Pistols, Misfits, Bad Religion, Nofx, Rancid, Green Day, Offspring, allora capitate proprio nel posto giusto.

Stiamo parlando del Bay Fest, il festival punk-rock più internazionale d’Italia, giunto alla sua terza edizione, che si svolge a Bellaria Igea Marina (Rimini) nell’apprezzatissima location del Parco Pavese, praticamente a ridosso delle celebri spiagge di questi splendidi luoghi.

Visto l’ottimo riscontro dei due anni precedenti, la Hub Music Factory, organizzatrice dell’evento insieme alla LP Rock Events, ha deciso di aumentare i giorni del Festival, portandoli da due a tre: dal 13 al 15 agosto il “gotha” del punk-rock mondiale sbarcherà in Romagna portando tutta la sua ribellione e il suo entusiasmo travolgente.

Il primo giorno vede come headliner i Less Than Jake, band ska punk attiva dal lontano 1992 e saliti agli onori delle cronache nel 2000 con “All my best friends are metalheads”. A dar loro man forte ci saranno gli olandesi Undeclinable Ambuscade e gli americani PEARS, quest’ultimi originari di New Orleans. Chiudono il quadro della prima giornata gli italianissimi Raw Power e Lennon Kelly, che avranno l’onore di ‘accendere’ il pubblico suonando per primi sul palco del Bay Fest.

Nel secondo giorno i giri del motore aumentano, e di parecchio: i protagonisti del “Day 2” al Parco Pavese saranno gli storici Bad Religion, capitanati dal prof.Greg Graffin, docente di Scienze della Vita all’UCLA (University of California) e di punk-rock sui maggiori palchi del globo. Da “Generator” ad “American Jesus”, da “Punk Rock Song” a “Los Angeles is Burning”, fino ad arrivare a “True North”: i Bad Religion hanno attraversato generazioni su generazioni riuscendo a rimanere sempre un punto di riferimento per il mondo del punk-rock (e non solo).
A supportarli ecco altre due band immortali: i Pennywise e i Good Riddance, che abbiamo avuto modo di ammirare insieme nel 2016 in due straordinarie date italiane a supporto degli Offspring. La giornata comincerà con le esibizioni di diversi gruppi italiani, come i Linterno, i 7Years, gli Andead e i più noti Shandon.

La terza giornata, quella conclusiva, non sarà affatto da meno. Ad aprire le danze troveremo i Lineout e le Cattive Abitudini, seguiti dai Vanilla Sky (con la loro riuscitissima cover di “Umbrella”). Dopo di loro, saliranno sul palco dei veri mostri sacri: gli Ignite, hardcore punk band proveniente da Orange County, che proporranno molti pezzi dello splendido “Our Darkest Days” (2006) ma anche dell’ultimo lavoro, “A War Against You”, uscito l’anno scorso.
Una volta scatenata a dovere la folla, sarà il turno degli Anti-Flag, la band di Pittsburgh molto nota per il suo attivismo antifascista. Justin Sane e Chris Head delizieranno la platea con una scaletta comprendente pezzi che svarieranno dall’ultimo “American Spring” fino a “Mobilize” (2002), passando per il graditissimo “For Blood and Empire” (2006) senza dimenticare un cavallo di battaglia, “Die For Your Government”.
A seguire gli ottimi Face to Face, il gruppo skate punk di Trever Keith, che vede alla batteria Pete Parada, attuale membro anche degli Offspring. I ragazzi di Victorville sono tornati alla ribalta con Protection, pubblicato nel 2016: ne vedremo delle belle!
La chiusura è in grande, grandissimo stile: a calcare per ultimi il palco del Parco Pavese ci saranno i Rise Against, che negli ultimi 15 anni hanno davvero dettato legge nel panorama dell’alternative rock e dell’hardcore punk melodico. Numerosissimi i successi di Tim Mcllrath e soci: “Give it all”, “Prayer of the Refugee” e “Savior” tanto per citarne alcuni. Un live da non perdere!

Il Bay Fest, dopo i successi del 2015 (con i Millencolin) e del 2016 (quando salirono sul palco del Parco Pavese band come i NOFX e gli Screeching Weasel), è pronto ad essere travolto nuovamente dall’energia di tantissimi punk-rocker, che non vorranno rinunciare a quello che è senza dubbio uno dei Festival più attraenti (e meglio strutturati) sul territorio nazionale. Il nostro consiglio? Scontato: prendete il biglietto e godetevi l’evento dall’inizio alla fine. 
Non ve ne pentirete!

 

Biglietti in prevendita:
http://bit.ly/TicketoneBayFest17
http://bit.ly/MailticketBayFest17

Contacts:
FB http://www.facebook.com/BayFestSummer
Twitter http://www.twitter.com/BayFestSummer
Instagram http://www.instagram.com/BayFestSummer
LP http://www.lprockevents.it
HUB http://www.hubmusicfactory.com