Fa oscillare il figlio dalla finestra per ottenere mille like

Un padre è stato condannato a due anni di prigione per aver messo in pericolo la vita del figlio, dopo aver postato una foto in cui lo tiene per la maglietta sospeso fuori dalla finestra. Nel post in questione l’uomo ha aggiunto una didascalia che ha dell’assurdo: “Se non mi fate arrivare a mille like, lo faccio cadere“. La frase e la foto in combinazione hanno allarmato gli utenti Facebook che, invece di accettare il ricatto del padre degenere, hanno mandato diverse segnalazioni alla polizia ed allo stesso social network.

In seguito alle segnalazioni la polizia algerina ha rintracciato l’uomo e lo ha arrestato per aver messo in pericolo la vita del bambino. Il padre ha tentato di giustificarsi con le forze dell’ordine dicendo loro che si è trattato di uno scherzo e che il figlio non era in reale pericolo di vita: a suo dire, infatti, nella foto sono state rimosse dagli stessi utenti che hanno fatto le segnalazioni le ringhiere, il che ha reso la foto diversa dalla realtà.

Le scuse addotte dall’uomo non sono bastate a convincere il giudice che ha giudicato il comportamento dell’uomo come un grave atto di negligenza, giustificando la sua incarcerazione dicendo che anche quando ci fossero state le ringhiere la foto mostra chiaramente come l’uomo abbia messo la vita del figlio in pericolo.