Tragico incidente a Cagliari, muore un 20enne

Ancora sangue sulle strade italiane. Una mattanza che non sembra trovare argine. L’ennesimo tragico episodio è avvenuto alle porte di Cagliari, questa mattina all’alba. Un giovane di 20 anni, Angelo Pardu, residente a Senorbì, ha perso la vita in un incidente sulla Statale 128.

La dinamica dell’accaduto è ancora al vaglio delle forze dell’ordine intervenute sul luogo dello schianto, ma stando alle primissime ricostruzioni sembrerebbe che si sia verificato un tamponamento all’altezza di Monastir, a pochi metri dal bivio per Ussana.

Angelo Pardu, di soli 20 anni, si trovava alla guida di una Fiat Punto, quando ad un certo punto è uscito fuori strada coinvolgendo anche una Fiat Brava che sopraggiungeva in quell’istante. Pardu è stato catapultato fuori dall’abitacolo mentre l’auto scivolava su una cunetta: per lui non c’è stato niente da fare.

L’altra persona coinvolta nel sinistro è rimasta ferita, ma sembrerebbero essere solo delle contusioni: le sue condizioni non destano particolari preoccupazioni.

Sul posto, insieme all’ambulanza del 118, sono intervenuti i Vigili del Fuoco, con Carabinieri e Polizia stradale.

Questa mattina un incidente grave si è verificato anche nei pressi di Roma, e precisamente sulla Via del Mare, all’altezza di Vitinia. Sono rimasti coinvolti tre veicoli. Una persona di 75 anni è rimasta ferita ed è stata trasportata al San Camillo.