Tom Cruise, rivelazioni hot: “Ragazze in fila dietro la sua porta per sesso orale”

Sesso orale fra un passo della Bibbia ed un copione. E’ con queste esplicite descrizioni che Curtis Amstrong, attore 53enne dello star system hollywoodiano, ha recentemente fatto luce su di alcuni passaggi poco chiari di uno degli attori più seguiti del cinema americano, Tom Cruise.

Il protagonista di Top Gun, infatti, ben prima di diventare uno degli adepti più ferventi della setta di Scientology, si divideva fra set cinematografici e riservate letture della Bibbia. Come racconta lo stesso Amstrong, che lavorò con lui nel 1983 per un film in comune, Cruise, allora 21enne, si ritirava sovente nella propria stanza alla fine delle lunghe giornate di riprese: “Lo faceva perchè diceva d’aver bisogno di leggere un pò di Bibbia- racconta l’attore-. Per non perdere la retta via”. In realtà, come prosegue a raccontare nelle pagine del suo Hollywood Reporter “una notte tornai tardi e trovai tre o quattro ragazzine in fila fuori dalla sua camera. Pensai che si sarebbe arrabbiato per quelle ragazze sexy che interferivano con la lettura della Bibbia, quindi chiesi loro se potevo aiutarle in qualche modo. Mi fissarono un attimo e poi vidi un’altra che usciva dalla camera aggiustandosi i capelli, mentre la prima della fila entrava. Era un ragazzo che sapeva come far coincidere con successo gli studi biblici e il sesso orale”.