Milano, scioperano dei lavoratori di Amazon: nessuna consegna

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:19

Alle 7:30 di questa mattina i lavoratori dipendenti del colosso dell’e-commerce Amazon hanno iniziato uno sciopero davanti ai cancelli del magazzino.

Una trentina di lavoratori ha impedito l’ingresso e l’uscita dei camion per le consegne.

Fabio Galesi, autotrasportare dell’azienda RPost, ci spiega il motivo dello sciopero: “Protestiamo perché chiediamo che ci venga applicato il contratto di trasporto merci e logistica, anziché quello di postini. Dopo aver firmato il pre-accordo, RPost non ne ha voluto più sapere. Sono saltate le trattative sindacali, ed eccoci qui.

Alessio Gallotta, di Filt-Cgil, osserva che “tutte le altre ditte della filiera pagano i drivers con il contratto di trasporto merci e logistica, perché per RPost dev’essere diverso?

Gli autotrasportatori mettono in luce altri punti caldi della questione quali:ore di straordinario non pagate, multe pagate dagli autisti a causa di percorsi obbligatori ed eccessiva pressione.

Mario Barba

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!