Home Spettacolo

Primo trattamento ormonale per la figlia transgender della coppia Jolie-Pitt

CONDIVIDI

La primogenita di una delle coppie più chiacchierate degli ultimi anni, Angelina Jolie e Brad Pitt, ha espresso la sua volontà di sottoporsi ad un trattamento ormonale che possa rallentare il suo processo biologico da bambina a giovane adulta.

Secondo l’agenzia di stampa francese AFP, Shiloh, inizierà al più presto il trattamento ormonale dopo il via libera dato da entrambi i genitori.

La coppia di Hollywood non ha mai nascosto la natura mascolina di Shiloh.

Angelina Jolie, donna da sempre di ampie vedute, anche in questo momento storico abbastanza delicato sulla questione, intende supportare appieno le volontà di sua figlia.

Io non forzerò mai nessuno dei miei figli a essere ciò che non è. Io e Brad la lasceremo sempre libera e rispetteremo le sue scelte” queste le sue parole durante la premiere del suo ultimo film da regista “Unbroken“, durante la quale la piccola Shiloh si era presentata in giacca e cravatta come i suoi fratellini maschi.

Mario Barba

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram