Savona, fa il bagno nonostante la mareggiata: turista muore annegato

Come in ogni estate, anche in questa si devono purtroppo registrare dei decessi sulle spiagge italiane per cause da ricercare in malori dovuti al grande caldo – a rischio specialmente gli anziani – e in annegamenti, come nell’ultimo caso.

A Savona, infatti, un gruppo di 4 turisti provenienti da Torino ha deciso di avventurarsi in mare aperto nonostante la presenza di una forte mareggiata, onde alte, vento forte e correnti di risacca.

L’incauta azione è sfociata ben presto in tragedia: una delle 4 persone è morta annegata in mare, mentre le altre tre sono state soccorse e tratte in salvo da uomini della Capitaneria e dei Vigili del Fuoco. I turisti avevano deciso di fare comunque il bagno senza pensare a cosa sarebbero andati incontro, viste le condizioni del mare davvero proibitive a causa del clima avverso.

La vittima, che aveva circa 50 anni, era stata data inizialmente per dispersa: dopo il ritrovamento, la salma è stata  trasportata all’obitorio del nosocomio savonese. Uno dei tre salvati è stato soccorso e portato in elicottero all’ospedale San Paolo di Savona per un principio di annegamento.

Intanto a Milano si è abbattuta una violenta raffica di pioggia e grandine, che ha causato disagi sulle strade e mandato il traffico in tilt.