Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Reggio Calabria, violenza sessuale su tre donne: arrestato viceprefetto

CONDIVIDI

Arrestato e posto ai domiciliari con accusa pesantissima, ovvero quella di violenza sessuale nei confronti di due signore. Ad aggravare il quadro è la professione svolta dall’imputato, commissario prefettizio al comune di Bagnara (Reggio Calabria), che avrebbe approfittato proprio del suo ruolo per mettere le mani addosso alle vittime. Che l’hanno prontamente denunciato: le indagini hanno portato quindi all’arresto di Antonino Contarino, di Reggio Calabria, viceprefetto in attesa di incarico.

Il fatto incriminato risale a due anni fa, quando le due signore si sono presentate negli uffici del comune calabrese, commissariato per mafia e quindi gestito dal viceprefetto, per chiedere se ci fosse qualche opportunità di lavoro o quantomeno la possibilità di ottenere un sussidio.

Il viceprefetto Contarino le ha fatte accomodare e ha cercato di rassicurarle, dicendo loro che si sarebbe adoperato in tutti i modi per soddisfare le loro esigenze. Prima di accompagnarle alla porta, però, il viceprefetto le ha palpeggiate nelle parti intime. Una volta allontanatesi dal Comune, le due donne si sono dirette subito verso la stazione dei Carabinieri per denunciare l’accaduto.

Non è l’unico episodio di violenza sessuale contestato al viceprefetto. A suo carico anche una denuncia presentata da un’inquilina, con cui Contarino avrebbe tentato un approccio sessuale. La donna lo schiaffeggiò e lo cacciò fuori di casa.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore