Sesso tra un sacerdote e la sua colf romena, il compagno di lei filma tutto e lo ricatta

Un sacerdote è caduto in tentazione con la sua collaboratrice domestica di origini romene, appartandosi con lei in un casolare per fare del sesso.

Ciò che il sacerdote non sapeva è che la donna era in combutta con il suo compagno, anch’egli romeno, per estorcere denaro al sacerdote filmando il tutto con una telecamera nascosta per poi ricattarlo.

La cifra richiesta dalla coppia era di 1000 € per far sì che quel video non venisse mostrato ai superiori del sacerdote.

Il sacerdote però ha denunciato tutto ai Carabinieri che hanno subito intercettato l’uomo e posto agli arresti domiciliari mentre per la donna vi è al momento una denuncia a piede libero.

La vicenda si risolverà al tribunale di Paola il 29 Settembre.

Mario Barba