Usa, crema solare non funziona: bimbo di 3 anni in ospedale per ustioni gravi

Un bambino di 3 anni è finito in ospedale con ustioni di terzo grado su tutto il corpo dopo aver trascorso una giornata in piscina assieme ai suoi familiari. Secondo la posizione sostenuta da suo padre, il piccolo era stato protetto con una crema specifica, l’European American Designs, applicata ogni 15 minuti.

Qualcosa, però, non ha funzionato: “Non era una giornata particolarmente calda- ha dichiarato il padre del bambino, Darren Robert,- appena una giornata normale di estate.”

“Quando però si è alzato la mattina dopo- ha proseguito- si era coperto di vesciche e piaghe. Abbiamo dovuto fargli indossare vestiti larghi per mitigare il bruciore”. Il piccolo è stato immediatamente portato al Pronto Soccorso del più vicino ospedale, dove è stato curato secondo le disposizioni mediche del caso. Intanto, la Poundword, l’azienda che produce la crema solare, ha avanzato le proprie rimostranze alla famiglia: “Siamo in contatto con il signor Robert e stiamo indagando sull’accaduto- hanno fatto sapere-. Ci auguriamo che il piccolo possa avere una pronta guarigione. La qualità e la sicurezza dei nostri prodotti è di primaria importanza per noi. A tal scopo abbiamo allertato i nostri fornitori su questo problema.”