Ancora paura a Londra: allarme incendio, evacuato aeroporto

Non c’è pace per la popolazione inglese ed in particolare per i cittadini di Londra. Dopo i ripetuti attacchi terroristici degli ultimi mesi e il terribile incendio della Grenfell Tower che ha causato la morte, tra gli altri, di due nostri connazionali, sono di nuovo le fiamme a far ripiombare nell’incubo la capitale britannica.

Quest’oggi, infatti, l’allarme si è diramato al terminale 3 dell’aeroporto di Heathrow. Dopo un primo spavento dovuto ad un possibile nuovo attacco da parte dello Stato Islamico, si è presto compreso che questa volta si trattava di un allarme incendio, che poi, stando a quanto riportato dall’aeroporto stesso, si è rivelato fasullo. A riportare la notizia è il quotidiano britannico “Indipendent”.

La notizia dell’incendio è stata poi ripresa da Sky News, anche se successivamente è stato lo stesso aeroporto a comunicare che non era scoppiato nessun rogo all’interno del terminal 3. Le motivazioni che hanno fatto scattare i sistemi antincendio restano tuttora sconosciute. Le autorità sono impegnate per capire l’esatta dinamica in merito a quanto accaduto.

Oltre all’aeroporto di Heathrow, le forze dell’ordine hanno proceduto anche all’evacuazione della stazione ferroviaria di Euston, situata sempre a Londra, dato che anche lì è scattato un allarme anti-incendio. Lì l’emergenza è durata molto poco.