Messico, tre modelle di Playboy arrestate per aver lavorato illegalmente

Tre modelle di Playboy sono state arrestate in Messico presumibilmente perché colte a lavorare mentre possedevano solo dei visti turistici. Le donne sono state arrestate giovedì, dopo un ‘Playboy Party‘ nella città di Méridia, nello Yucatàn.

Le tre ragazze infatti si trovavano lì per partecipare al ‘Playboy Music Fest‘.

Marie Brethenoux dalla Francia, Elif Celik dalla Turchia e Lauryn Elaine dagli Stati Uniti dicono di non aver lavorato all’evento e di non essere state pagate per partecipare.

Le tre ragazze erano sedute in un tavolo VIP mentre bevevano champagne al ‘Playboy Music Fest’ quando l’immigrazione e la polizia federale sono arrivati alla festa.

Le donne sono state portate in una cella di detenzione e sono state trattenute per quasi 24 ore. Hanno inoltre dichiarato che hanno dovuto “supplicare per ricevere cibo e acqua“.

Il trio è stato rilasciato, ma devono rimanere in Messico fino a quando i loro passaporti non saranno restituiti. Il ‘Yancun Times‘ ha riferito che alle donne sono stati dati 20 giorni per lasciare il Paese.

L’incidente non sembra aver fermato le modelle dal festeggiare la loro libertà. Le tre hanno inoltre posato per delle foto con le mani incrociate come se indossassero le manette.

Mario Barba